• IT
Choose your location?
  • Global Global
  • Australia
  • France
  • Germany
  • Ireland
  • Italy
  • Poland
  • Qatar
  • Spain
  • UAE
  • UK

DWF con Cirdan Group nell'acquisizione di Banca del Sud e nel lancio di Smart Bank

20 September 2022

Lo studio legale DWF ha assistito Cirdan Group – holding di diritto italiano – nell'operazione di acquisizione di Banca del Sud S.p.A. e nella successiva trasformazione in Smart Bank S.p.A.

Lo studio legale DWF ha assistito Cirdan Group – holding di diritto italiano – nell'operazione di acquisizione di Banca del Sud S.p.A. e nella successiva trasformazione in Smart Bank S.p.A.

La complessa operazione – che ha richiesto l'autorizzazione di Banca Centrale Europea e Banca d'Italia – si è articolata, in primis, nell'acquisizione della maggioranza assoluta del capitale sociale dell'ex Banca del Sud e, successivamente, nell'esecuzione di un intervento di ricapitalizzazione e rafforzamento patrimoniale, prodromico al lancio di Smart Bank, banca di investimento digitale, a servizio di clienti istituzionali, banche private, imprese, family office e fintech.

Nel contesto del lancio di Smart Bank, DWF ha anche assistito Cirdan Group in una operazione cross-border di riassetto del relativo gruppo societario – che comprende, oltre a Smart Bank, anche Cirdan Capital Management, investment firm di diritto inglese, autorizzata e vigilata dalla Financial Conduct Authority inglese e da CONSOB nonché Smart ETN PLC, veicolo di cartolarizzazione di diritto irlandese – nonché nella strutturazione di Cirdan Group quale financial holding company a capo del relativo gruppo bancario.

Il team multidisciplinare e cross-border di DWF che ha assistito Cirdan Group e le società del relativo gruppo è stato guidato dal partner Luca Lo Po' (nella foto a sinistra), responsabile europeo della practice di debt capital market dello studio, ed è stato composto, per i profili autorizzativi, regolamentari e di compliance dai Senior Associate Marta Tiraboschi (nella foto al centro) e Giuseppe La Cava, per i profili societari e di contrattualistica legati all'acquisizione dal Counsel Massimo Filippo Breviglieri (nella foto a destra) e dall'Associate Alessandro Zeppieri con il supporto del Partner Luca Cuomo, per i profili fiscali dai partner Tancredi Marino e Ottavia Orlandoni e dall'Associate Giuseppe Moramarco e per i profili legati alla proprietà intellettuale dal Partner Marco Annoni.

I profili regolamentari di diritto inglese sono stati seguiti dai Partner Luca Lo Po' ed Andrew Jacobs e dal Consultant Kristina MacPherson mentre per i profili corporate ha agito il Partner Alistair Hogarth, della sede di Londra dello studio.

I profili societari di diritto irlandese sono stati seguiti dalla sede di Dublino di DWF.

Further Reading